Archivi categoria: Social media

LinkedIn chiede a personaggi famosi e influenzatori nuovi contenuti di qualità

LinkedIn ha annunciato di aver creato una lista di 150 famosi e influenzatori che offriranno a tutti gli utenti contenuti business.

Secondo i critici di questa innovazione, il risultato potrebbe tradire il carattere social di LinkedIn, ma forse la questione può essere vista in un’altra ottica.

La creazione di contenuti sta esplodendo: alcuni di noi, preferiscono pubblicare tutte le 300 foto scattate in un weekend anziché selezionare le 15 migliori, altri caricano su YouTube video talmente
noiosi che nemmeno il “regista” guarderebbe più di una volta.

I Blog sono creati e curati solo per generare traffico o per pubblicare confessioni personali che possono interessare 1 o 2 persone al mondo.

Le stesse Aziende, nello sforzo di produrre contenuti, spesso si limitano a contenuti del tipo “5 buoni motivi per comprare i nostri prodotti”

E, forse, la possibilità offerta da quasi ogni Social network di pubblicare aggiornamenti di stato, sottopone tutti noi allo stress di cercare di aver sempre qualcosa da condividere di interessante, anche a costo di condividere chiacchiere prive di interesse.

Qualcuno ha paragonato i Social media a quadri in cui l’immagine è composta da tanti punti che, privi di significato in se stessi, ne acquistano visti nell’insieme.

Ma se fossimo interessati solo ai punti? Cioè, fuor di metafora, al contributo del singolo?

C’è un motivo per cui contributi del genere “I 30 migliori libri da leggere questa estate” hanno successo: cerchiamo qualcuno che ci suggerisca le idee migliori.

La content curation, la produzione di contenuti è il futuro di Internet: non sorprende quindi che LinkedIn abbia imboccato questa strada offrendo a persone e organizzazioni la possibilità di comunicare e condividere contenuti di alta qualità.

Annunci

Facebook punta al prossimo miliardo di utenti sul mercato mobile in India

Sembra che Facebook non si accontenti di aver raggiunto il traguardo di 1 miliardo di utenti e stia puntando sul target mobile in India per alimentare la sua crescita.

Facebook infatti, sta offrendo poco meno di 1 Euro di credito ai nuovi utenti indiani che si registrano da smartphone + altrettanto per ogni utente portato.

Il rischio, in un Paese in cui gli utenti di telefonia mobile hanno spesso più di una SIM card, è il proliferare di falsi utenti.

Tuttavia, del miliardo di utenti Facebook, oltre 600 milioni utilizzano smartphone e l’Asia ha ormai sorpassato l’Europa come maggior continente per il Social networking.

Non potendo raggiungere la Cina, Facebook ha individuato nell’India il mercato con il maggior potenziale: al momento, l’India è già il terzo mercato per numero di utenti.

Ad Aprile, Facebook aveva già 50 milioni di utenti in India: non male in un Paese con una popolazione online di 121 milioni di persone.


Scopri come funziona il nuovo LinkedIn

LinkedIn ha annunciato alcune novità sulla pagina profilo, che gli utenti vedranno all’opera nei prossimi mesi

20121018-142109.jpg

Le novità renderanno più facile

1. Raccontare la tua storia professionale

– Il nuovo design della pagina profilo mette in evidenza competenze e realizzazioni
– I nuovi strumenti di editing rendono ancora più semplice l’aggiornamento della pagina

2. Scoprire persone e opportunità

– Il nuovo profilo mostra dati più approfonditi su persone e aziende nel tuo network, per farti sapere quante persone conosci nelle aziende in cui vorresti lavorare o in quelle che potrebbero essere tue clienti
– Diventa anche più facile scoprire persone fuori dal tuo network

3. Mantenere le relazioni con il tuo network

– Nel nuovo LinkedIn vedi meglio gli aggiornamenti da e verso il tuo network: le attività recenti sono ora in cima al profilo, per farti vedere cosa fanno e di cosa parlano i tuoi collegamenti.

Per ottenere il nuovo profilo, puoi registrarti qui


News 2012 da Twoorty, il social network per collegarti alle persone che condividono i tuoi interessi e promuovere la tua impresa o il tuo negozio

Tworty Logo

Twoorty – il Social network italiano che unisce le persone in base agli interessi comuni – ha appena lanciato due novità.

 

La prima riguarda l’implementazione di un sistema semantico in grado di capire ciò di cui l’utente sta parlando: è sufficiente iniziare sa scrivere un commento o un articolo perché Twoorty ne riconosca subito l’argomento e faccia arrivare quel contenuto a chi è interessato.
La seconda novità è la possibilità di associare il proprio Blog all’account di Twoorty in modo da pubblicare immediatamente post e articoli del primo sulla bacheca del secondo, incrementando la propria audience potenziale.
Basando le sue logiche di condivisione e connessione solo sugli interessi, la “knowmunity” di Twoorty è molto diversa, ad esempio, da Facebook: con Twoorty i tuoi contenuti e le tue promozioni arrivano a tutti gli utenti che potrebbero ritenerli interessanti, che ti conoscano oppure no.
In più Twoorty ti permette di conoscere il numero delle persone che visualizzano in bacheca quel che pubblichi, quante sono esperte sull’argomento, quante sono geograficamente vicine a te.
Nato da poco meno di un anno, Twoorty ha ad oggi circa 2500 utenti, ma punta a raggiungere il traguardo dei 30.000 entro la prossima primavera, grazie alla qualità dei contenuti, al potenziamento del sistema di controllo statistico di visualizzazioni e alla possibilità di promuovere la propria impresa, negozio o attività a costi estremamente convenienti.


Da oggi a Milano IAB Forum 2012: segui in diretta la fiera della comunicazione digitale

Mercoledì 10 e Giovedì 11 Ottobre, si tiene a Milano la decima edizione di IAB Forum, appuntamento sulla comunicazione digitale e interattiva in Italia, promosso da IAB Italia – Interactive Advertising Bureau.

L’evento si articola in tre momenti fondamentali:

  • Convegni istituzionali durante le due mattine
  • Workshop pomeridiani
  • Area espositiva per incontri one to one con i visitatori

I numeri dell’edizione 2011

  • 115 sponsor tra le più importanti aziende del settore
  • Oltre 3.000 mq. di area espositiva
  • Oltre 13.000 partecipanti
  • Oltre 4.000 investitori accreditati
  • 2 convegni istituzionali
  • 37 workshop pomeridiani


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: