Archivi del mese: settembre 2012

Fai la spesa con un Tweet: Twitter promuove Special K di Kellogg’s

20120930-224635.jpg

Con la formula Pay-by-tweet, Twitter diventa moneta di scambio
elettronica in un negozio reale, a Londra

Nasce il Tweet Shop: il negozio dove paghi con un tweet.

Vende prodotti alimentari: la logica commerciale è promuovere Special
K, noto brand di cereali da colazione, chiedendo un tweet come
pagamento per farsi pubblicità facendo parlare di se ai propri amici e
follower.

Il pay-by-tweet shop di Special K è stato aperto in Meard Street, nel
quartiere londinese di Soho, dal 25 al 28 settembre, un’originale
manovra di marketing e promozione con un messaggio davvero allettante:
usare un messaggio come forma di pagamento, oltre che di
comunicazione.

Il successo dell’iniziativa conferma il ruolo dei social media come
potentissimo volano per divulgare non solo un messaggio, ma anche un
prodotto.

Annunci

Ultima novità 2012 Facebook: fai regali agli amici con Gift

20120930-221522.jpg

Facebook ha reso disponibile Gifts, un servizio che consente di acquistare regali e di inviarli ai propri amici per le occasioni speciali

Il nuovo servizio di Facebook, Gifts, permette di sorprendere gli amici regalando loro prodotti fisici o digitali per festeggiare le occasioni più importanti: traguardi della vita, successi lavorativi, compleanni.

Non occorre nemmeno conoscere l’indirizzo del destinatario: Gifts gli invierà una notifica per scegliere il domicilio al quale inviare il pacco.

Il prezzo del servizio? A carico del Venditore: con Gifts, Facebook guadagna una percentuale sulle vendite.

Come usare Facebook Gifts

1) Controlla raccomandazioni nella sezione Compleanni nella tua home page e festeggia con gli amici occasioni speciali

2) Seleziona un prodotto, acquistalo e regalalo

3) Scrivi un messaggio personale e scegli se condividere il regalo in privato o sulla bacheca dell’amico

4) Scegli se pagare subito o alla spedizione

5) L’amico viene avvisato del regalo su Facebook, anche su cellulare

6) L’amico e i suoi amici possono visualizzare (“scartare”) il regalo su Facebook

7) Se al tuo amico non piace il regalo, può sostituirlo segretamente con un altro di pari prezzo

8) Vieni avvisato che il regalo è stato scartato

9) Per i regali digitali, la consegna è immediata

10) I prodotti fisici, vengono confezionati in un sacchetto di Facebook e inviati dal produttore/venditore al tuo amico


9 Strumenti web gratis per incrementare interesse e attenzione in aule e riunioni

Date the tool, marry the idea: Esci con lo strumento, sposa l’idea
Se conduci riunioni o aule, ricorda che il tuo primo obiettivo è sviluppare interesse e partecipazione: gli strumenti che usi, servono principalmente a questo

Ecco alcuni strumenti gratuiti disponibili su internet per rendere più interessanti i tuoi interventi o per coinvolgere le persone che ti ascoltano

Storify

Utilizzalo per creare un flusso di contributi e info, su un tema di tua scelta, da social media come Facebook, Twitter, YouTube, Flickr,
Google o da Feed RSS e video

Socrative

Coinvolgi le persone con esercizi e giochi via smartphone e computer

Today’s Meet

Temi il “backchannel” (i commenti che i partecipanti fanno tra loro)?
Vuoi evitare che gli scambi di idee nell’aula o nel meeting generino distrazione?

Usa Today’s Meet: crea una classe virtuale e incoraggia tutti a partecipare con domande e suggerimenti

Go! Animate Video

Crea video velocemente e facilmente, scegliendo i protagonisti e scrivendone i dialoghi

Potrai condividere i tuoi video su Facebook, Twitter, YouTube etc

Voki

Crea il tuo Avatar e dagli voce

Answer Garden

Usa Answer Garden per brainstorming online o inseriscilo nel tuo web site o blog come spazio per sondaggi o guestbook.

Sottoponi un argomento o una domanda e condividi il link al tuo “garden” invitando le persone a rispondere o esprimere pareri
sull’argomento. Puoi limitare il numero di interventi per indirizzo IP e moderare le risposte.

Al termine, puoi anche creare un Codice QR del “garden”

YouTube Time Machine

Fai fare ai partecipanti all’aula o al meeting un viaggio nel tempo: scegli un anno e guarda i video più rappresentativi tra eventi
sportivi, video giochi, pubblicità, eventi, cinema, tv e musica

TitanPad

Strumento di collaborazione: permette a più persone di lavorare su un documento allo stesso tempo

Creato il documento, puoi salvarlo, condividerlo etc

Tag Galaxy

Scegli un argomento o un soggetto e crea un “pianeta” o – se il tuo argomento è molto popolare – una “galassia” di foto tratte da Flickr


Come creare presentazioni di sicuro impatto! (Video)

See on Scoop.itInternet web Marketing

Stanco delle solite presentazioni? Prova Prezi: crea presentazioni animate, con effetti mai visti prima!
See on m.youtube.com


5 elementi per una strategia di web marketing efficace per Hotel e B&B

Il mercato turistico è fra i più competitivi: chi si occupa di un Hotel o di un Bed and Breakfast deve impegnarsi per dare visibilità alla propria offerta fra le tante proposte delle Agenzie di viaggio, dei siti web di booking online o evidenziate dai motori di ricerca come Google.

Ecco 5 gli elementi per una strategia di web marketing efficace per Hotel, Bed and Breakfast e strutture ricettive in generale.

1) OTA
2) Recensioni
3) Social network
4) Risposte veloci e proattive
5) Booking engine sul sito web

OTA

Sono le Agenzie di Viaggio su Internet come Expedia, Booking, eDreams, LastMinute etc.
Chi cerca su Internet, spesso cerca direttamente qui Hotel e B&B: il confronto è più semplice, si trovano offerte vantaggiose, i commenti generano fiducia.
Occorre inserire il proprio Hotel o B&B in tutti i circuiti di prenotazione disponibili online.

Recensioni

Le recensioni, pubblicate su siti web ad alta visibilità come TripAdvisor o Yelp, devono essere curate e monitorate: se il servizio è buono si vede, anche dalle recensioni.

Social network

I social network, importanti per tutti i settori commerciali, per Hotel, B&B e strutture turistiche sono strategici: chi trascorre piacevoli momenti in un luogo, tende a parlarne agli amici, anche attraverso i social network.
Hotel e B&B possono approfittare dei social network: Facebook, per inserire news, offerte, foto, video, creare nuovi contatti etc; Twitter per condividere eventi o offerte; Pinterest per pubblicare immagini delle camere, delle Spa e dei servizi, dei piatti etc.

Risposte veloci e proattive

Come sempre quando si risponde ad un potenziale Cliente, è fondamentale il tempismo: quando il Cliente è pronto a comprare, bisogna esser pronti a vendere, altrimenti il Cliente comprerà dai nostri concorrenti.
Il titolare/gestore di una piccola struttura ad esempio, può semplicemente utilizzare Google calendar per gestire arrivi e pernottamenti e un sistema di email push per dare risposte in tempo reale a chi desidera prenotare un soggiorno.

Booking engine sul sito web

Il Booking engine è il sistema di prenotazione integrato nel sito web: deve proporre pacchetti speciali, occasioni e offerte; le promozioni si possono confezionare ad hoc, ad esempio in base alla provenienza dei visitatori del sito web.

Come ogni strumento di vendita, il booking engine deve essere progettato tenendo conto delle più frequenti tipologie di visitatori: chi visita il sito web con l’obiettivo di prenotare, chi per confrontare le tariffe, chi per cercare informazioni sulla struttura.
In generale, occorre evitare mancanza di informazioni e problemi nel processo di prenotazione.

Bisogna poi mantenere la stessa grafica del sito web principale: l’utente non deve pensare di esser uscito dal sito web dell’Hotel o B&B, per evitare che si disorienti o che tema, ad esempio, di prenotare altrove, rinunciando a comprare.

Chi prenota online non chiederà informazioni al telefono: deve trovarle sul sito web.
Fondamentali le descrizioni delle camere, dei servizi offerti, dei luoghi di interesse nelle vicinanze.

Il booking deve gestire anche disponibilità delle camere e prezzi: non devono essere mostrate camere non disponibili e i prezzi devono essere aggiornati in base a stagione, offerte, pacchetti.

Chi visita il sito con l’intenzione di prenotare, deve essere rassicurato con una chiara indicazione della politica di cancellazione ed informato di tutte le condizioni rilevanti: soggiorno minimo in certi periodi, costo di un servizio speciale etc.

Per convertire il visitatore in Cliente, occorre vincere le paure legate agli acquisti online, proponendo metodi alternativi al pagamento con carta di credito o richiedendo l’inserimento dei dati della carta di credito solo a garanzia, con pagamento reale solo al check-in.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: